• +39.347.7115694
  • press@qualitaly.info

Notizie

Il supporto di Emanuele Filiberto di Savoia alla manifestazione

Stupinigi, 29 settembre 2017.

Oggi è giunta alla sede dell’associazione Qualitaly, con grande apprezzamento e soddisfazione, la comunicazione ufficiale di sostegno ad “ARS INCOGNITA – Rassegna promotrice per una Biennale degli Artisti” da parte di Emanuele Filiberto di Savoia. A nome degli artisti e di tutti i partner organizzativi, l’associazione ha già provveduto a rispondere, esprimendo profonda gratitudine e invitando alla visita della rassegna.

Questo il testo completo della lettera ricevuta (riprodotto fotograficamente a fondo pagina).

“Ginevra, 22 settembre 2017.

Gentile Presidente,

con grande piacere e soddisfazione rilevo la nascita di ARS INCOGNITA, Rassegna Promotrice per una Biennale degli Artisti e il vostro impegno per rendere gli spazi della Palazzina di Caccia di Stupinigi nuovo centro pulsante e gravitazionale per la libera espressione dell’arte contemporanea.

Fin da quando la Casa di Savoia diede disposizione affinché Filippo Juvarra progettasse quel gioiello che, a buon titolo, l’UNESCO riconosce oggi tra i Patrimoni dell’Umanità, il sito è stato luogo di loisir nella vita di corte e dimora prediletta per gli eventi, le feste e i matrimoni.

Dopo gli anni del declino e i recenti interventi di recupero, che l’hanno riportata fisicamente allo splendore delle origini, ora più che mai si sente la necessità di una nuova definizione atta a valorizzarla debitamente.

Accolgo quindi volentieri la sua richiesta di supporto e voglio testimoniare con la Mia presenza la vicinanza della Casa di Savoia, in tempi recenti come da sempre impegnata a sostenere le attività e le conquiste culturali di rilievo, la difesa della libertà artistica e la protezione del patrimonio culturale mondiale.

Agli oltre 170 artisti presenti voglia porgere i segni della mia stima per il loro impegno, la loro dedizione e la loro costante attività di ricerca. Ai visitatori e ai critici il mio benvenuto a Stupinigi. A tutti coloro che hanno creduto in questo evento e nelle sue opportunità, contribuendone alla realizzazione, le mie congratulazioni.

Emanuele Filiberto di Savoia”

 

 

Per informazioni: press@qualitaly.info

 

 

 

Dal segretariato dei Premi Nobel: “L’uomo della Pace”

Annunciato oggi l’arrivo a Stupinigi dell’opera-simbolo del maestro Franco Scepi (nelle due versioni scultoree in bronzo e in acciaio corten), concessa in mostra dalla Fondazione Gorbaciov e dal Segretariato Permanente dei Premi Nobel per la Pace ad “Ars Incognita – Rassegna Promotrice per una Biennale degli Artisti” e visibile alla Palazzina di Caccia di Stupinigi dal 5 al 9 ottobre prossimi.

L’uomo della Pace” fu ispirata all’artista Franco Scepi nel 1977 da Carol Wojtyla e fu poi sottoscritta da Michail Gorbaciov e da tutti i Premi Nobel per la Pace del Mondo. La straordinaria  esposizione pubblica dell’opera alla Palazzina di Caccia di Stupinigi esprime il valore dell’arte per la pace e avviene in occasione dell’anteprima internazionale della nuova versione in acciaio corten, alta tre metri, che l’artista ha creato per la Basilica di San Colombano a Bobbio e che verrà inaugurata il prossimo 23 novembre.

Il monumento, rivisitato da Scepi nella nuova versione “traforata” in acciaio corten  restituisce all’opera Il senso della trasparenza per meglio rappresentare il concetto di tesi e antitesi, con una innovativa soluzione che annulla completamente le diversità tra fronte e retro e i punti di vista contrapposti. Un solo volto, visibile contemporaneamente da entrambi i lati.

L’uomo della Pace” ha visto una sua prima collocazione nel giardino del Museo Magi 900 di Pieve di Cento nel 2000 e quindi nel giardino del Consolato di Palestina a Roma (Caracalla). Altre versioni sono poi presenti nel museo della Galleria del Novecento Ricci Oddi a Piacenza, nel parco del castello di Federico II a Lucera (in Puglia) e al Mauermuseum di Berlino.

L’Opera di Franco Scepi concessa in mostra a Stupinigi costituisce quindi un esempio emblematico nella storia dell’arte del XX Secolo: congiunzione tra ricerca, impegno civile e fede, tanto da essere divenuto il simbolo riconosciuto a livello internazionale di pace e fratellanza. Un’opera che, nelle parole dello storico Henryk Drozd, direttore del museo Diecezjaine Siedice (Polonia), “ha concluso il Novecento, così come Guernica lo ha iniziato“.

Per informazioni:
www.qualitaly.info
www.nobelpeacesummit.com

Email:
press@qualitaly.info

Il calendario di “Ars Incognita” con tutti gli eventi

La manifestazione si svolgerà nella sede espositiva della Citroniera di Levante della Palazzina di Caccia di Stupinigi, in piazza Principe Amedeo 7 a Stupinigi (Nichelino, TO). Uscita della tangenziale sud di Torino “Stupinigi – Torino Sud – Corso Unione Sovietica“.

Date e orari di mostra:
giovedì 5 ottobre dalle 15:00 alle 19:00
venerdì 6 ottobre dalle 10:00 alle 19:00
sabato 7 ottobre dalle 10:00 alle 24:00
domenica 8 ottobre dalle 10:00 alle 19:00
lunedì 9 ottobre dalle 10:00 alle 17:00

CALENDARIO EVENTI

Inaugurazione: Giovedì 5 ottobre alle ore 17:00, con la presentazione di Mattea Micello e la presenza della banda musicale “Giacomo Puccini”.

Convegno “RFId e sistemi integrati di gestione, certificazione e comunicazione” a cura di Macrospazio e con la partecipazione di Pietro Ricca. Venerdì 6 ottobre, alle ore 11:30.

Convegno “La Palazzina di Caccia come spazio architettonico in divenire” a cura della Fondazione per l’Architettura e con la partecipazione di Alessia Giorda e Marta Fusi. Venerdì 6 ottobre alle ore 14:00.

Convegno “L’eternità dell’arte” a cura di Silvia Ferrara. Venerdì 6 ottobre alle ore 16:30.

Convegno “Art Bonus: arte e cultura come strumenti e opportunità per le Imprese” a cura di CIFA Piemonte e con la partecipazione di Pino D’Ettorre. Venerdì 6 ottobre, alle ore 17:30.

Convengo “L’arte contemporanea cresce dalla valle d’Aosta” a cura di Delia Saba, Sabato 7 ottobre, alle ore 11:00.

Convegno “La comunicazione nell’Arte” a cura dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti e con la partecipazione di Philippe Daverio, Mattea Micello ed Ezio Ercole. Sabato 7 ottobre, alle ore 15:00.

Prima “Notte bianca delle Arti”, sabato 7 ottobre dalle 20:00 alle 24:00.

Concerto lirico di Eugenia Braynova e dei suoi allievi, con l’accompagnamento al pianoforte di Vincenzo Cristiani. Sabato 7 ottobre alle ore 20:00.

Art Alive” contest nazionale di body painting, a cura di Gabriela Ciobanu. Sabato 7 ottobre dalle ore 21:00 alle 24:00.

Presentazione del libro “La luce che viene dalla luna” a cura di Lillo Baglio. Domenica 8 ottobre, alle ore 10:30.

Presentazione del libro “Mille di questi libri” a cura di Barbara Tutino e Paola Gribaudo. Domenica 8 ottobre, alle ore 11:30.

Premiazioni e consegna attestati di partecipazione agli artisti. Domenica 8 ottobre, alle ore 15:00.

Convegno internazionale “La diplomazia culturale. Arte e cultura come strumenti di risoluzione dei dissidi tra i Popoli”, a cura di Qualitaly e con la partecipazione della CII del WIPO delle Nazioni Unite, della Fondazione ITE del Parlamento Europeo e dei delegati della regione russa del Bashkortostan. Domenica 8 ottobre, alle ore 16:00.

Presentazione di “Vesti d’arte” a cura di Nikolinka Nikolova e Irina Markova. Domenica 8 ottobre, alle ore 18:00.

Presentazione di “Portali spirituali nell’arte” a cura di Elena Uliana. Domenica 8 ottobre, alle ore 19:00.

Per informazioni: press@qualitaly.info

 

Con ART ALIVE i grandi capolavori prendono vita

Sabato 7 Ottobre dalle ore 19.00, nel contesto della “Prima Notte Bianca delle Arti” la rassegna ARS INCOGNITA presenta “ART ALIVE“, il primo contest che darà vita alle più grandi opere d’arte di tutti i tempi. Un evento alla scoperta dell’arte dei corpi dipinti, sempre più apprezzata e ricercata.
Per la prima volta alla Palazzina di caccia di Stupinigi anche una presentazione nazionale di body painting, in cui i painters/artisti, dando sfogo alle loro abilità, riprodurranno i grandi classici su tele viventi.
Vi aspettiamo quindi per uno sabato indimenticabile! (con la partecipazione straordinaria di Philippe Daverio).

REGOLAMENTO:
1. Il concorso è aperto a tutti i body painters di età superiore ai 16 anni, italiani e non.
2. Per iscriversi compilare il modulo online disponibile al fondo di questa stessa pagina (entro e non oltre il 1° ottobre). Oltre il raggiungimento del numero massimo di partecipanti il sistema automatico del sito bloccherà le iscrizioni.
3. Le categorie presenti saranno due: amatori e professionisti. Sarà cura e premura dell’organizzazione verificare l’attendibilità delle iscrizioni e non convalidare le domande ritenute inidonee.
4. E’ consentito l’utilizzo dei seguenti strumenti: spugna, pennello, aerografo e colori rigorosamente ad acqua. Non è consentito incollare/applicare alcun oggetto al corpo, ad esclusione del copricapo o parrucca. Sono consentiti anche l’uso di unghie e ciglia finte, lenti a contatto colorate, glitter in polvere
5. Il costo dell’iscrizione è di €30 per entrambe le categorie ed il versamento dovrà essere effettuato entro il 2 ottobre 2017 a mezzo bonifico bancario sulle coordinate comunicate all’atto della rarifica dell’iscrizione.
5. Nel costo dell’iscrizione sono compresi:
a. acesso agli spazi riservati per “ART ALIVE”
b. cena a sacco per artisti e modelli
d. servizio fotografico dell’opera all’interno della mostra.
6. Non è previsto alcun rimborso del costo di iscrizione, anche in caso di mancata partecipazione.
7. Per ogni body painter è consentito un solo assistente.
8. I modelli devono essere maggiorenni; il sesso del modello è a discrezione dell’artista. L’artista può rivolgersi all’organizzazione per la ricerca di modelli/e. Questi ultimi non sono autorizzati a dipingere/dipingersi.
9. Non è consentito iniziare il lavoro prima delle ore 14.00.
10. L’Organizzazione è sollevata da qualsiasi responsabilità legata all’uso di prodotti non idonei da parte degli artisti.

TEMA:
Il tema del contest “ARS ALIVE” è: i grandi capolavori dell’arte prendono vita. I painter dovranno realizzare sui corpi una o più opere d’arte a loro scelta tra quelle conosciute in qualunque epoca e luogo.

ORARI:
Sabato 7 ottobre i painter ed i relativi modelli dovranno arrivare alla Citroniera di Levante della Palazzina di caccia di Stupinigi, in Piazza Principe Amedeo, 7, 10042 Stupinigi, Nichelino TO, alle ore 13.00.
Il lavoro dovrà essere completato in sei ore.
Alle ore 20.00 vi sarà il passaggio in giuria, mentre alle ore 21.00 avrà inizio lo spettacolo.

AREA DI LAVORO
Il lavoro sarà eseguito in un’area apposita nella quale vi potranno accedere solamente artisti, assistenti, modelli e l’organizzazione.
Ogni artista avrà a disposizione due sedie, un tavolo, illuminazione adeguata e presa per la corrente. E’ possibile portare un punto luce nel caso lo si desideri.

CRITERI DI VALUTAZIONE:
I canoni di valutazione saranno:
– abilità artistica, qualità e tecnica pittorica
– interpretazione del tema dato
– impatto visivo e composizione
– performance
Il giudizio della giuria sarà insindacabile.

PRESENTAZIONE SUL PALCO:
Lo spettacolo sul palco avrà inizio alle ore 21.00; ogni esibizione dovrà avere una durata massima di 1.50 min. La base musicale dovrà essere inviata via e-mail entro il 3 ottobre, già tagliata ed arrangiata secondo la volontà dell’artista.
Sul palco oltre al’opera verrà presentato anche l’artista che descriverà ciò che ha realizzato.

GIURIA
Daniele Piovano, docente di body painting, Scuola Kryolan.
Silvia Ferrara, giornalista.
Mattea Micello, critico d’arte.
Nikolinka Nikolova, art director Qualitaly.
Enrico Bianchini,  organizzatore di “Italian Body Painting Festival”.

PREMI
– Primo premio professionisti: Borsa di studio del valore di 300€ + gift card del valore di 150€ per l’acquisto di prodotti presso Kryolan Torino.
– Secondo premio professionisti: Borsa di studio del valore di 200€ + gift card del valore di 50€ per l’acquisto di prodotti presso Kryolan Torino.
– Terzo premio professionisti: Borsa di studio del valore di 100€ + busta con prodotti offerta da Kryolan Torino.

– Primo premio esordienti: gift card del valore di 100€ per l’acquisto di prodotti presso Kryolan Torino.
– Secondo premio esordienti: busta con prodotti offerta da Kryolan Torino.
– Terzo premio esordienti: corso di make up professionale offerto da AIEM – Accademia di estetica e make up.

I premi sono offerti da Kriolan City Torino – Via Po 53, Torino.
Il corso di make up professionale è offerto da AIEM – Corso Francesco Ferrucci, 24 – Torino.

 

CONVENZIONI CON ALBERGHI:
Per i partecipanti interessati si informa che l’organizzaione, in collaborazione con le Istituzioni Locali, mette a disposizione una convenzione alberghiera a prezzi “calmierati”. Ai partecipanti confermati che manifesteranno il proprio interesse in merito, verranno trasmesse tutte le relative informazioni.

EVENTO A CURA DI:
Gabriela Ciobanu, associazione Qualitaly.

 

MODULO DI ISCRIZIONE ONLINE

 

La Conferenza stampa di presentazione

Con la nuova Biennale degli Artisti
Stupinigi al centro dell’arte contemporanea

Si è tenuta giovedì 27 luglio alla Palazzina di Caccia di Stupinigi
la presentazione della nuova manifestazione di Qualitaly “ARS INCOGNITA”
che si svolgerà dal 5 al 9 ottobre 2017.

Stupinigi. Una grande sfida, ma anche la risposta concreta al bisogno di conoscenza, condivisione e promozione espressi dal mondo dell’arte e della cultura. Questi in sintesi gli elementi chiave della manifestazione “Ars Incognita – Rassegna promotrice per una Biennale degli Artisti” presentata oggi in conferenza stampa a Stupinigi (Nichelino) e che animerà la Palazzina di Caccia e il territorio circostante dal 5 al 9 ottobre 2017.

L’evento, ideato dall’associazione culturale Qualitaly, nasce in diretta collaborazione con la Città di Nichelino, la Fondazione Ordine Mauriziano e il “Sistema Cultura Nichelino”, con il sostegno della Fondazione CRT .

L’arte è un elemento di avvicinamento tra le culture e non di certo di divisione tra i popoli – ha sottolineato il Presidente di Qualitaly, Massimiliano Paneropertanto andremo ad ascoltare quanto gli artisti, direttamente e senza il filtro del mercato o del settore, ci vorranno raccontare. Sarà una straordinaria occasione di confronto e di dialogo, con la partecipazione di elementi di spicco a livello internazionale, volti noti e nuove scoperte”.

Il calendario presentato oggi vede presenze importanti, a cominciare da quella di  Philippe Daverio, star artistica della manifestazione, che sabato 7 ottobre terrà una conferenza-lezione sulla “Comunicazione nell’Arte” per poi intrattenersi con artisti e pubblico. Domenica sarà la volta di Emanuele Filiberto di Savoia, che per la prima volta in assoluto visiterà la storica residenza realizzata dalla sua casata, e degli esponenti del “Summit mondiale dei Premi Nobel per la Pace” che dialogheranno con esperti ai massimi livelli sulle opportunità offerte dal confronto artistico e culturale internazionale alla pace nel mondo.

Dopo l’inaugurazione di giovedì 5 ottobre, con la storica dell’arte e divulgatrice Mattea Micello, eventi dell’Ordine Nazionale Architetti (venerdì 6) e dell’Ordine Nazionale Giornalisti (sabato 7) faranno da corollario agli appuntamenti rivolti al grande pubblico, come la prima “Notte Bianca delle Arti” della sera di sabato 7, le premiazioni (con diplomi e onorificenze per gli artisti più meritevoli) della domenica 8 e la giornata rivolta a scuole e accademie, con lo spazio di confronto per le gallerie d’arte del lunedì 9.

“Ars incognita – commenta, l’assessore alla Cultura, Diego Sarnodeve diventare un appuntamento importante per le arti. Un’occasione per consentire agli artisti contemporanei di riconsegnare al pubblico la loro visione del mondo e la loro capacità di intercettare lo spirito dei nostri tempi. Inoltre rappresenta una fase di ulteriore sviluppo del “Sistema Cultura” cittadino”.

“Siamo convinti – aggiunge il sindaco di Nichelino, Giampiero Tolardoche “Ars Incognita” e la scelta della location siano un binomio capace di proporre una nuovo rapporto tra arte contemporanea e le atmosfere barocche della Palazzina di Caccia di Stupinigi. Abbiamo appoggiato il progetto sin dall’inizio e con convinzione, certi che la sua qualità darà opportunità agli artisti, alla residenza sabauda e alla Città di Nichelino”.

Ars Incognita – conclude Panero – parte con ottime premesse, ma da subito con l’ambizione di diventare biennale di settore e con l’obiettivo di offrire alla Palazzina una nuova definizione, quale centro pulsante e gravitazionale per la libera espressione degli artisti contemporanei, passando così dall’antico ruolo di “artistico ritrovo dei reali” a quello nuovo di “reale ritrovo artistico”.

Stupinigi (Nichelino), 27 luglio 2017
Ufficio Stampa Città di Nichelino. Antonio Infuso. Tel 011.681.9570 – redazione@comune.nichelino.to.it
Segreteria Associazione Qualitaly. Tel 347.711.5694 – press@qualitaly.info

1
Indietro